Gli effetti della connessione tra brand e colori

Giuseppe Puzzi

29.10.2015

Web e Design
Effetto colori

Un piccolo esperimento fatto con i colori dei brand più famosi

Il design di un marchio e la scelta dei colori sono due elementi intrinsecamente collegati. Alcune scelte di colori possono sembrare ovvie, basti pensare al verde del logo di Starbucks o agli archi gialli dorati di McDonalds. In realtà col passare del tempo ci si rende conto che diverse tonalità di colore possono entrare a far parte del nostro subconscio tanto che alla vista anche fuori contesto di alcuni di essi, vengano associati quasi automaticamente al brand che ha deciso di adottarli.

L’esperimento del sito BrandColors è stato proprio quello di separare i marchi dai loro colori rappresentando le aziende con una sola barra colorata. L’effetto scaturito dal dissociare i brand dalle loro forme e colori è quello che possiamo visivamente interpretare gli stessi colori in maniera un po' diversa.

Una bella caratteristica del sito è anche quella di rilasciare il valore esadecimale dei colori al passaggio del mouse.


 


15

Corso SEo WEbengers

PrecedenteCorso SEO Rookie: Buona la prima, missione compiuta!

SuccessivoGli utenti pubblicano meno post. Facebook corre ai ripari!

Facebook social

Commenta questo articolo

facebook
google
X

Iscriviti alla newsletter

Acconsento al trattamento dei miei dati personali dichiarando di aver letto l'informativa sulla Privacy.